Daniele Di Amato concede il bis.

Per la seconda volta nella sua carriera, Daniele Di Amato vince il Trofeo Pirelli e chiude i giochi con un round d’anticipo. Dopo aver raccolto un primo e un secondo posto sul circuito inglese di Silverstone, la 488 Challenge portata in pista dalla Cdp-De Poi concessionaria Ferrari per l’Umbria vince sullo storico circuito di Imola. Daniele Di Amato, che quest’anno ha già ottenuto sette pole position, otto giri veloci in gara e ben sei vittorie, ha battuto il suo rivale diretto, l’austriaco Philippe Baron.

Con due gare in meno (quelle del primo round di Valencia), Daniele Di Amato conquista il suo secondo titolo del Ferrari Challenge, dopo essere già andato a segno nel 2014 con i colori della Motor Piacenza.

DANIELE CHAMPAGNE