Seconda affermazione stagionale su altrettante partecipazioni per il duo Fanari – Stefanelli, vincitori della classe N4 e quarti assoluti alla Ronde della Val D’orcia, secondo appuntamento di Raceday 2014/2015. Francesco Fanari concede il bis, dopo la vittoria d’esordio, anche in occasione della Ronde andata in scena domenica sulla prova speciale di Radicofani (Siena), in cui la lotta accesa con il rivale più accreditato, il finlandese Arminen, si è risolta a favore del folignate driver della Mitsubishi Evo IX da oltre 300 cv di potenza. Dopo il primo scratch a favore del rivale, Fanari non faceva attendere la sua risposta e con il secondo passaggio sulla speciale da 11,2 km, si portava a ridosso del finlandese preannunciando una seconda parte di gara al fulmicotone. Sulla ripetizione della prova speciale era però una foratura a metter fuori dai giochi Arminen, costretto a rallentare permettendo così a Fanari, durante l’ultimo dei quattro passaggi cronometrati, di amministrare il vantaggio e confermare il primato di classe oltre al quarto posto assoluto alle spalle di vetture di classe superiore. La vittoria di N4 e la posizione ai piedi del podio assoluto confermano quanto di bello fatto vedere nella gara di apertura e proiettano l’alfiere della Mitsubishi PB Racing gommata Pirelli verso la Ronde Balcone delle Marche che si terrà a Cingoli (Mc) i prossimi 15-16 novembre. “è stata una gara difficile, in cui abbiamo attaccato sempre con un occhio attento a non compromettere il risultato; la prova speciale era in condizioni critiche dal punto di vista del fondo ed era semplice far danni alla vettura. Il passo in gara è stato comunque sostenuto e la vittoria di classe lo dimostra.” Dichiarava un soddisfatto Francesco Fanari all’arrivo.